A+ A A-

Fiocchi di n...utella

Il freddo polare degli ultimi giorni, come abbiamo ben compreso, continua imperterrito a non lasciare scampo al nostro infreddolito e raffreddato stivale. E gli ultimi fiocchi continuano a cadere...


E' da circa una settimana che personalmente non trovo il coraggio di mettere piede fuori da casa se non per estrema necessità, proprio ad evidenziare la triste incapacità cronica e debilitante di noi terroni-doc  a sopportare  queste gelide temperature, decisamente impensabili fino a poco meno di un mese fa.
Così,  guardando fuori dalla finestra i delicati fiocchi di neve scendere silenziosi sull'asfalto (si, parlo proprio di quella neve che, come scrivevo nell'articolo "La neve nel cuore...anzi no, nel beauty case", non vedavamo da circa 12 anni...a volte credo di possedere dei poteri profetici) mi si è accesa una lampadina: perchè non riprodurre la loro forma proponendo un dolce stranutelloso e semplicissimo da preparare, capace di allietare un gelido pomeriggio post-vacanziero?

Vi assicuro che la preparazione è così semplice e quasi banale che non vi ruberà più di una mezz'oretta di tempo in tutto, e poi se ci son riuscita io, allora tutto il mondo può farcela senza alcun problema, perchè purtroppo il mio tallone d'Achille non è tanto la mancanza di bravura eh, quanto i livelli di sbadataggine così inverosimili e preoccupanti che, non appena impugno un mestolo desiderosa di dar sfogo al mio più spiccato estro creativo, dall'altro capo del tavolo vedo mia madre che, con molta nonchalance, seleziona velocemente il numero dei vigili del fuoco sul cellulare borbottando:" Non si sa mai...".

Gli ingredienti sono davvero essenziali, quindi è decisamente  il dolce ideale per chi ha dilapidato il patrimonio in regali di natale: 2 rotoli di pasta sfoglia (badate bene che siano rotondi e non rettangolari), taaaanta nutella e un pizzico di pazienza...Tutto qui!

Pronti?

Incominciamo stendendo la pasta sfoglia sulla carta forno e riponendo il tutto su una teglia, in modo tale da esser facilitati nell'infornare la nostra creazione una volta conclusa la preparazione.

Spalmiamo su di essa una quantità abbondante di nutella, lasciando però libero il bordino esterno...

Proprio così!

Posiamo delicatamente la seconda sfoglia sulla prima cercando di farla combaciare quanto più è possibile... Non fate disatri perchè una volta appiccicate le due metà non le scollerete più l'una dall'altra (neanche fossero due fidanzatini novellini) e il disastro sarà più che servito...

Mettiamo una tazzina o un bicchiere al centro (senza premere perchè ci servirà solo per fissare idealmente il centro del nostro fiocco) e tagliamo in sedici parti la sfoglia.

Una volta divisa la sfoglia in sedici parti prendiamo due estremità, giriamole su loro stesse per una sola una volta e chiudiamole, premendole tra pollice e indice per creare delle punte... Continuiamo ripetendo tale operazione fino
alla fine.

Tadaaaaan, il risultato sarà questo bellissimo fiocco di neve pronto per esser riposto in forno a 200° per circa 20 minuti.

Et voilà!
Che dire, il figurone è assicurato e sono sicura che tutti rimarranno a bocca aperta mentre guarderanno stupiti questa bellezza, pensando silenziosi: "Ma come diavolo ha fatto a fare una roba simile?...Chissà che lavoraccio...magari si è giocata tutto il pomeriggio per farla, poveretta!
Mentre voi sogghignando penserete: "Questa volta ho fregato tutti con poco più di 5 euro e mezz'ora di tempo...Sono un genio!"

Per esprimerci le vostre opinioni, condividere le vostre esperienze e perchè no, proporre nuove idee succulente seguiteci sulla pagina Fb LinkLife , sul profilo Instagram link.life  dove, inserendo il tag #linklifefood alla vostra foto potrete essere scelte e ripubblicate, oppure sul profilo Google+ LinkLife

Stay tuned per atre linkartoline!

Last modified onGiovedì, 08 Gennaio 2015 09:58

19296 comments

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.